Giri intorno

Amo i giri di parole, i giri sulle giostre, i giri in bici e i giri di vite.

I giri in centro con lei, i giri in barca mai fatti e i giri di corsa intorno ad un letto disfatto dalla passione.

Anche i giri di danza, preferirei lenta e sensuale, ma anche i giri armonici di una chitarra acustica consumata al 12° tasto.

Proverei anche i giri in moto senza casco, dove la legislazione lo consente certo, senza girarsi per vedere la polvere che alziamo.

E adoro i giri in tondo: tutte le geometrie che non sono mai riuscito ad addomesticare per renderle meno rigide, per fare bene al mio razionale, ottagoni pieni di mistero, quadrati che nella loro perfezione assoluta ti fanno mancare l’aria come in una gabbia, i triangoli.

In un triangolo gira tutto e giri anche tu. In un triangolo fai esperienza con gli angoli acuti, come fossero i rallentamenti che ogni giorno ti capitano. Fai esperienza con te stesso, conosci meglio tutti gli angoli di te che il tuo stupido specchio non conosce minimamente.

Puoi anche girare su un triangolo, attento a non scivolare e sbucciarti le ginocchia, ma più di tutti in un triangolo io riesco anche a dormirci. Per quanto possa sembrarti angusto è luce, silenzio e scoperta. È tutto in soffio solo: un soffio sommesso come quello di due amanti uno nell’altro o un soffio di vita, nel momento in cui apri il tuo petto per saldarlo con quello del tuo amante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...